Sondrio, 9 ottobre - Un incontro, rivolto ai produttori di mirtillo in provincia, è stato organizzato alla Fondazione Fojanini. Ospiti dell'evento Andrea Pergher, rappresentante della “Fall Creek Farm & Nursery” per il Nord Europa, e l'americano Jill dall'Oregon.

“La Valtellina ha caratteristiche e potenzialità che poche zone d'Italia hanno per l'innesto e la crescita del mirtillo - ha detto invece Luca Folini, responsabile reparto frutta di Fonazione Fojanini - Noi possiamo fare a meno di troppa chimica per i terreni: questo è un vantaggio eccezionale. E rappresenta anche una sfida che non dobbiamo lasciarci sfuggire perché la consumazione di mirtilli è in continua crescita e non sono molti i territori che lo producono”.