Sondrio, 9 febbraio 2017 - Ottime notizie per il comparto vitivinicolo lombardo: grazie al provvedimento approvato dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore all'Agricoltura Gianni Fava, al settore saranno stanziati 1,7 milioni di euro.

Un investimento notevole che interesserà micro, piccole e medie imprese agricole e di trasformazione, grandi imprese con meno di 750 occupati e un fatturato inferiore a 200 milioni di euro. “Il bando- commenta Fava- andrà incontro alle sempre forti esigenze di ammodernamento degli impianti e di commercializzazione del vino, in una logica che tenda a privilegiare l'aumento della competitività di una regione come la Lombardia sempre più leader sui mercati nazionali e internazionali per produzione qualitativa e non per quantità".

I contributi previsti sono finalizzati a investimenti, materiali e immateriali, in impianti di trattamento, infrastrutture vinicole e per interventi finalizzati alla commercializzazione del prodotto. Il contributo e' destinato a coprire spese per investimenti tra i 5.000 e i 200.000 euro, con un sostegno massimo del 40 per cento per le piccole e medie imprese, e un 20 per cento massimo per le
imprese più grandi.