Tirano, 4 ottobre 2017 - Numerose le opere di potenziamento e manutenzione degli impianti sportivi tiranesi a seguito del riconoscimento di Tirano a "Comune europeo dello sport" datato 7 ottobre 2016. Diversi interventi sono già stati eseguiti, proprio per presentare al meglio Tirano e i suoi impianti e recuperare un deficit manutentivo pregresso, altri sono in programma. Nel 2015 illuminazione a led presso i campi da tennis indoor (costo 6.000 euro), sistemazione del campetto Trombini con la separazione degli spogliatoi e rigenerazione del fondo in sintetico (9.500 euro), creazione palestra di arrampicata indoor (costo 46.000 euro finanziato dal Comune di Tirano per 15.000 euro, dalla Cm per 25.000 euro, dal CAI per 6.000 euro).

Nel 2016 è stato stanziato un finanziamento di 30.000 euro (metà dei quali della Cm) per la riqualificazione del campetto da calcio a sette dell'oratorio. A marzo 2017 sono state concluse le opere di installazione della nuova illuminazione a led per i campi del bocciodromo e della palestra di arrampicata (costo 15.500 euro), mentre in settembre è stata posata la nuova guaina dei canali di copertura del bocciodromo (4.200 euro).

Oggetto di interventi rilevanti anche la piscina comunale: nel mese di agosto 2017 è stato rifatto l'impianto di filtrazione per un valore di 32.000 euro e ulteriori migliorie per circa 6.000 euro. Ulteriori lavori sono previsti nel mese novembre 2017 con il rifacimento del quadro elettrico e di controllo (costo 25.000 euro). Interventi anche sul campo sportivo comunale per una spesa totale di 28.000 euro. In ottobre sono programmate opere di riparazione e manutenzione straordinaria del manto erboso del campo sportivo comunale (valore complessivo preventivato di 15.000 euro), ma anche la realizzazione della nuova pavimentazione del campetto da basket nel parco S. Michele (valore stimato 21.000 euro). In dicembre altri interventi sui campi da tennis e sul campo sportivo comunale (12,100 euro). In fase di programmazione sono i lavori del nuovo ingresso cacciatori del bocciodromo per un valore complessivo preventivato i circa 11.000 euro. Si ricorda inoltre che quest'anno la Provincia di Sondrio, su sollecitazione del comune di Tirano, ha completato la messa a norma dell'Istituto Pinchetti e del vicino "Palazzetto" sportivo per un investimento di 1.400.000 euro.

La Provincia di Sondrio ha inoltre messo a programma la realizzazione di una palestra per gli istituti professionali Ipia (valore complessivo circa 2.000.000 euro). L'impegno di Tirano come Comune europeo dello sport si è tradotto, dunque, soprattutto nel risanamento delle strutture sportive per circa 200.000 euro (di cui 40.000 euro tramite Cm).