Tirano, 3 ottobre 2017 - "Mani d'Artista" per grandi...e piccini. Proprio così perchè l'evento nel segno dell'arte e della socialità positiva, promosso lo scorso fine settimana dalla Pro Loco tiranese, ha visto in campo non solo gli artisti più noti della città (in totale 45 tra pittori e scultori, alcuni giunti anche da fuori Tirano), ma anche numerosi bambini che durante i laboratori creativi allestiti nel pomeriggio e guidati da esperti del settore si sono particolarmente divertiti.

La fortunata manifestazione, messa in campo per il primo anno e che ha avuto il pregio di avvicinare il pubblico in maniera semplice e allegra all'universo dell'arte e coinvolgere la comunità, si chiude dunque con un bilancio più che positivo e un ottimo riscontro da parte degli intervenuti e dalla cittadinanza. Agli artisti è stato chiesto di portare le proprie opere per poter creare un singolare percorso espositivo nei negozi tiranesi. Una idea vincente, sinergia molto apprezzata anche dai commercianti (71 in totale) che senza esitare un attimo hanno dato la disponibilità delle loro vetrine con grande piacere poichè l'arte, oltre ad abbellire, cattura sempre l'attenzione non solo di appassionati, ma anche di passanti e potenziali clienti. I laboratori creativi dedicati alla cittadinanza e ai piccoli sono stati dislocati in piazza Cavour, lungo viale Italia, in centro storico (nelle corti di Palazzo Merizzi e Casa Foppoli), a Madonna di Tirano presso Palazzo san Michele. Gli artisti hanno lavorato in diretta davanti agli occhi stupiti dei presenti.

I bambini sono stati guidati nella realizzazione di disegni sperimentando varie tecniche e alla fine hanno esposto le loro piccole opere su cavalletto, una mini kermesse anche per loro. Anche il presidente della Pro Loco Gigi Capelli e il tesoriere Rosanna Fiorina si sono lasciati conquistare dall'allegria dei baby artisti e dai colori delle loro creazioni. "Ringraziamo davvero tutti per il grande calore che hanno dimostrato - dichiara Rosanna Fiorina, infaticabile tesoriere della Pro Loco - I commercianti con gioia hanno dato spazio ai nostri eclettici artisti rendendo così ancora più interessanti e preziose le loro vetrine. Emozionante poi l'incontro con i bambini nei laboratori didattici seguiti da alcuni nostri maestri che hanno stimolato la creatività dei piccoli rivelando così tanti artisti in erba. Uno dei punti era posizionato al San Michele e gli utenti hanno partecipato con grande entusiasmo. Ringraziamo vivamente le operatrici che hanno condiviso il nostro progetto. Noi ovviamente non siamo dei professionisti di mostre d'arte, non abbiamo velleità di creare mostre di alto livello, semplicemente ci teniamo a creare dei momenti piacevoli che possano coinvolgere grandi e piccini e la nostra bella città, eventi inoltre che non incidano a livello di spese sulla comunità".

Un plauso agli artisti che hanno esposto sia per la qualità delle opere presentate che per la varietà delle produzioni ben apprezzate dal pubblico. Un evento che ha coinvolto tutte le fasce d'età in maniera semplice e gioiosa veicolando al meglio il potere aggregativo dell’arte . Una manifestazione ben organizzata e già richiesta a gran voce per il prossimo anno.