Teglio, 8 novembre 2017 - "Bandiera arancione" e “tappa della Penisola del Tesoro". Queste le due iniziative fortemente caldeggiate per il territorio tellino da Gian Emilio Terranova, console per Sondrio del Touring club italiano, durante la serata conviviale di martedì scorso promossa dall'Accademia del Pizzocchero di Teglio presso l'hotel Miravalle. Il prestigioso riconoscimento di “località arancione” assegnato ai luoghi montani che possiedono pregiati patrimoni storici e ambientali oltre a garantire una eccellente cultura dell'accoglienza porterebbe alla località un nutrito ventaglio di opportunità in ambito promozionale-turistico e un vivace impulso all'imprenditoria locale, stimolerebbe la crescita economica valorizzandone le risorse e garantirebbe una serie di strumenti idonei per raggiungere l'utenza migliore adatta all'offerta. Se Teglio decidesse di fare richiesta della certificazione candidandosi e sottoponendosi così all'attento percorso di analisi sviluppato dal Touring e risultasse idonea avrebbe solo da guadagnare. Su Teglio quindi potrebbe presto sventolare la bandiera arancione. Una opportunità senza dubbio preziosa e da non lasciarsi sfuggire messa a disposizione dal Touring da sempre fautore di lodevoli iniziative volte a valorizzare in maniera attenta e sapiente i territori tutelandone risorse paesaggistiche, artistiche e storiche, sviscerandone potenzialità attrattive e preservando l'anima dei luoghi sempre nel segno di azioni ad alto tasso di qualità. "Ho pensato subito a Teglio perchè Teglio è la località che ha i requisiti migliori per poter ottenere la bandiera arancione fra i quali essere luogo montano, non avere più di 15mila abitanti, saper offrire adeguata accoglienza e servizi pubblici di un certo livello, possedere opere d'arte di rilievo" - ha spiegato Terranova, ospite della serata conviviale - "Questa certificazione viene fatta in incognito da un team specializzato che arriva e fa la sua valutazione assegnando la bandiera. I luoghi che hanno avuto questo riconoscimento vantano ritorni economici enormi. In provincia di Sondrio abbiamo Chiavenna".

La seconda iniziativa proposta riguarda invece "La tappa della penisola del tesoro" ossia una giornata primaverile in cui il Touring "invade" la città con i propri soci, dai 400 ai 1000. Una invasione pacifica, festante e gioiosa. In cambio la città mette gratuitamente a disposizione dei presenti le proprie risorse. Proposte che hanno entusiasmato anche Fabio Cattania, assessore alla cultura tellino. Ora la parola passa alle autorità locali. Altro ospite d'onore presente alla serata il giovane Eliomaria Narducci, Segretario Generale della Camera di Commercio Italiana per la Germania dal settembre 2015 alla guida operativa di Itkam con sede a Francoforte. "Mi impegnerò a portare l'Accademia e i pizzoccheri di Teglio a Francoforte" - ha dichiarato Narducci. Ancora una volta la prestigiosa Accademia si è fatta portavoce di incontri di assoluto spessore. Un successo incessante per il team guidato dal valido Flavio Bottoni e tante, tante novità fra le quali anche la nuova veste grafica ed editoriale della patinata rivista "La Voce". Un prezioso lavoro svolto con certosino e lungimirante impegno anche grazie a sapienti comunicatori e che riscuote sempre maggiori consensi (a testimoniarlo, tra l’altro, la pagina fb che sta registrando migliaia di visualizzazioni e interazioni fra i fan della tagliatella di grano saraceno). Grandi numeri ad ogni conviviale e apprezzamenti per la scelta degli ospiti e delle location. Presente alla serata anche Christian Borromini, vice presidente provincia di Sondrio.