Sondrio, 12 gennaio 2018 - Sono Fabrizio Mastroianni, di Alessandria, e Andrea Natale, di Lecce, i nuovi commissari capo assegnati alla Questura di Sondrio. Li ha presentati il questore Gerardo Acquaviva che ha affidato a Mastroianni l'incarico di dirigente dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico: sarà responsabile per la gestione della Squadra Volanti e la trattazione degli atti di Polizia Giudiziaria e dirigerà il servizio di sicurezza e soccorso sulle piste da sci. Tale ruolo era rivestito in precedenza dal commissario capo Matteo Berna Nasca, ora in forza alla Questura di Rovigo.

Ad Andrea Natale, invece, è andata la direzione delle risorse umane e del comparto tecnico-logistico della Questura di Sondrio. “Il commissario capo Wanda Matarazzo prenderà, invece, il posto di Alberto Bonaretti, (assegnato alla Questura di Ferrara) a capo della Digos – ha detto il questore – Abbiamo già potuto apprezzarla per il lavoro svolto, all'interno dell'Ufficio di Gabinetto dove era vice-capo, nella predisposizione dell'ordine e della sicurezza pubblica per le due visite del Capo dello Stato, Sergio Mattarella; per il rally; manifestazioni come Morbegno in Cantina e Giro d'Italia”. E proprio il commissario Wanda Matarazzo ha rivelato: “Sono molto contenta perché la Digos può essere una grande opportunità. La Polizia di prevenzione è sempre fondamentale e l'attività svolta è la stessa per tutte le questure nazionali. Attualmente il livello di guardia è più alto rispetto al passato, ma la Polizia dispone di un'ottima rete di comunicazione costante e sistematica”.