Sondrio, 9 ottobre - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, su proposta del Consiglio dei Ministri, con decreto in data 2 giugno ha conferito l’onorificenza a dodici personalità della Provincia di Sondrio. Il Prefetto della Provincia di Sondrio consegnerà le onorificenze giovedì 12 e venerdì 13 ottobre alle ore 11, nel salone di rappresentanza dell’alloggio prefettizio agli insigniti qui di seguito indicati: il 12 ottobre a: Gianni Paiusco (Direttore Superiore della sede regionale di Torino della Banca d’Italia in quiescenza); Miro Fiordi (Presidente Banca Credito Valtellinese S.p.A.); Francesco Saverio Cerracchio (Presidente aggiunto onorario della Corte di Cassazione) , Gino Del Marco (Presidente della Fondazione Giovanni Longoni) , Francesco Grimaldi (Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti) , Giuseppe Brivio (Insegnante elementare in quiescenza), Enrico Moratti (Ingegnere) , Giorgio Nana (Sindacalista CGIL) , Francesco Porgitore (Ispettore Capo della Polizia di Stato) e Luca Fortunato (Luogotenente presso Compagnia della Guardia di Finanza di Lecco) .

Il 13 ottobre ad Alcide Molteni (Sindaco di Sondrio) e Francesco Venosta (Presidente della Banca Popolare di Sondrio). "La provincia di Sondrio è una terra ricca di Uomini di buona volontà che sanno operare e sviluppare una propria e preziosa cultura, fornendo, nel contempo, atti di concretezza e solidarietà - ha commentato il prefetto Giuseppe Mario Scalia - Pertanto, a nome di tutti i Valtellinesi e Valchiavennaschi, desidero rivolgere, con un pizzico di orgoglio e tanta gioia, ai menzionati insigniti il mio più sincero apprezzamento e ringraziamento".