Sondrio, 20 marzo 2017 - E' Bormio la località regina della Lombardia per le settimane bianche, la più apprezzata ma anche la più cara, mentre Edolo e Campodolcino sono le più economiche. La stagione sciistica si sta avviando al termine ma la voglia degli italiani di vivere la tradizionale settimana bianca sembra non arrestarsi. Il portale Casa.it (www.casa.it) ha infatti analizzato le richieste degli italiani per le case vacanza nel mese di marzo, considerando un bilocale con quattro posti letto, e ha riscontrato un aumento della domanda del +9,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Nel mese di marzo la Lombardia ha ottenuto l’11% delle richieste totali di case vacanza in località montane italiane, ma è il Trentino Alto Adige la regione preferita dagli italiani, con il 25% delle richieste. Tra le altre regioni seguono il Veneto con il 18%, la Valle d’Aosta con 17%, il Piemonte con il 15% e il Friuli – Venezia Giulia. Ma quali sono le località più gettonate in Lombardia? Le più ricercate, tra le località montane della regione, sono Bormio e Madesimo in provincia di Sondrio, dove il costo medio per una casa vacanza è rispettivamente di 850 euro (il prezzo più alto di tutta la regione) e 450 euro la settimana.

La Magnifica Terra, ambitissima località dell’Alta Valtellina, è addirittura nella top ten delle mete più gettonate d’Italia, al settimo posto dietro Selva di val Gardena in provincia di Bolzano, Madonna di Campiglio (Trento), Cortina d’Ampezzo (Belluno), Sestriere (Torino), Cervinia e Courmayeur (Aosta). Ad attirare i turisti verso Bormio la grande varietà dell’offerta: famosa in tutta Italia anche per le sue acque termali, la stazione sciistica di Bormio offre 80 chilometri di discese di varia difficoltà, servite da 24 impianti di risalita. Per gli appassionati di sci di fondo, offre ampi percorsi che si snodano fino fondovalle, ed è possibile anche praticare diverse attività sportive come: il pattinaggio su ghiaccio, escursioni sulla neve fresca con le ciaspole o su slitta, l’arrampicata su cascate di ghiaccio e molto altro.

Tra le mete più richieste della Lombardia, seguono Ponte di Legno in provincia di Brescia (480euro) e Livigno, ancora in Valtellina, (787 euro). Ma l’offerta in regione è ampia e troviamo, seppur lontane dal podio, anche Aprica in provincia di Sondrio (490 euro). Chiudono la classifica delle mete più gettonate della Lombardia Edolo, in provincia di Brescia, (360 euro) e Campodolcino in Valchiavenna, provincia di Sondrio, che hanno però il primato per i prezzi più bassi in Italia. Così, chi non vuole rinunciare al piacere della settimana bianca, ma deve fare i conti con il portafoglio, può optare per queste due apprezzate località, dove bastano 360 euro per trascorrere una settimana in una casa vacanza.