Val Masino, 16 luglio 2017 - E’ precipitato con il parapendio e si è sfracellato contro un albero, riportando lesioni talmente gravi che non è stato possibile salvargli la vita. Vittima del tragico incidente ieri pomeriggio nel territorio comunale di Val Masino un cittadino tedesco di 49 anni, Karsten Von Birkhahn, nato in Brasile e residente in Svizzera. L’incidente è avvenuto poco prima delle 15 in località Rasica, in Val di Mello, a 1.150 metri di quota. L’uomo, in Italia con la famiglia (hanno una baita in zona), era decollato dalla val Torrone con il parapendio, il mezzo da volo libero più semplice e leggero esistente, derivato dai paracadute da lancio pilotabili, uno di quelli senza motore. Non si sa al momento cosa sia accaduto di preciso, fatto sta che l’uomo è improvvisamente precipitato, sfracellandosi contro un albero in fondo alla Val Masino.

Un volo terribile, a cui hanno assistito alcuni escursionisti che hanno subito lanciato l’allarme mettendo in moto la macchina dei soccorsi. Sul posto sono intervenuti in poco tempo i tecnici del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico (Cnsas) della VII Delegazione Valtellina e Valchiavenna, che hanno trovato il 49enne tedesco in fin di vita ai piedi dell’albero contro cui si era schiantato. Inutili i tentativi di salvare la vita allo straniero, le pratiche di rianimazione messe in atto dagli stessi volontari del Soccorso Alpino non hanno, purtroppo, sortito gli effetti sperati e ai medici del 118 intervenuti sul posto non è poi rimasto altro da fare che constatare il decesso del parapendista. Sul luogo del grave infortunio anche i carabinieri della Stazione di Ardenno, che ora indagano sulla dinamica e le cause dell’incidente. I militari dell’Arma hanno faticato molto a procedere all’identificazione del 49enne, che aveva con sé uno zainetto ma senza i documenti.

Solo in serata si è riusciti ad avvisare i familiari della tragedia avvenuta in Val Masino, e la moglie e i due figli, ancora minorenni, hanno raggiunto l’ospedale di Morbegno nella cui sala mortuaria è stata ricomposta la salma.