Livigno, 6 settembre 2017 - Innevamento programmato: un tema sempre più attuale per le località sciistiche, che ogni stagione si trovano ad affrontare l’imprevedibilità della caduta della neve naturale. L’Azienda di promozione turistica di Livigno ha deciso di muoversi in questa direzione, partecipando al bando europeo Prosnow, indetto dal Servizio comunitario di informazione in materia di ricerca e sviluppo.

La società Aplsolut che in coordinamento con Apt Livigno si occupa del progetto Freeride e del bollettino delle valanghe e della neve, è uno dei soggetti ideatori di H2020 Prosnow, il progetto finanziato dal bando che costruirà un dimostratore di un sistema di previsione meteorologica e di gestione della neve dalla durata che varia da una settimana a diversi mesi, specificamente adattato alle esigenze dell'industria sciistica. Prosnow applica conoscenze di ultima generazione per la prevedibilità delle condizioni atmosferiche e neve e indaga e documenta il valore aggiunto di tali servizi. Il progetto propone un sistema a livello alpino (Francia, Svizzera, Germania, Austria e Italia) per previsioni meteo e previsioni climatiche a scala stagionale.