Val Masino, 6 agosto 2017 - Ancora una volta, si è registrato uno smottamento lungo la strada che porta verso Predarossa, circa 500 metri prima del Rifugio Scotti nel territorio comunale di Valmasino. Una zona, quella, funestata da frane e smottamenti, con il versante particolarmente fragile che, al primo temporale particolarmente violento, non regge e scarica sassi e detriti sulla strada dove, fortunatamente, non stava passando nessuno.

Il tratto di carreggiata è stato quindi ovviamente chiuso, sul posto il sindaco Simone Songini insieme ai Vigili del fuoco e al Soccorso alpino. Sono isolate circa 80 persone che si trovavano nelle proprie baite dopo lo Scotti.