Cosio Valtellino (Sondrio), 8 gennaio 2018 - Entra in chiesa e dice al parroco di Regoledo, popolosa frazione di Cosio Valtellino, di volere fare confessare la madre. Il sacerdote, pur impegnato con alcuni fedeli, acconsente subito. Non vedendo più rientrare il prete, don Vito, esce dall'edificio sacro per vedere dove sia finito e si accorge - dalle finestre - che è all'interno della sua abitazione.

Il sacerdote ha chiamato i carabinieri che hanno arrestato il ladro nascosto dietro una tenda. Il malvivente, un 50enne residente a Lecco, deve rispondere di furto aggravato: aveva con sé circa 150 euro rubati da una scrivania e teneva ancora gli arnesi usati per scardinare la porta d'ingresso della casa parrocchiale.