Morbegno, 20 aprile 2017 -  I "Ribelli del Bitto" hanno aperto uno shop online e ora l'ex Bitto storico, oggi "Storico Ribelle", si può acquistare online. "I gendarmi del gusto, i burocrati, l'industria casearia che ci vuole schiacciare non ci fermano - si legge nel blog "Ribelli del BItto" -. Andiamo avanti sostenuti dalle persone oneste e coraggiose che credono in un progetto di economia morale a dispetto di chi vuole eliminare per sempre le piccole produzioni artigianali che fanno ombra ai prodotti massificati".

"Oltre al mitico formaggio Storico ribelle  (fatto con l'aggiunta della splendida capra autoctona delle nostre Orobie) - spiegano - in vendita c'è anche il Bruna Alpina originale, un formaggio che sostiene il rilancio dell'unica e vera bruna alpina.  Chi si ricorda gli ottimi formaggi valtellinesi "di latteria" di una volta, prodotti in inverno ma da latte crudo, senza fermenti, senza mangimi, con buon fieno e vacche non "spinte", ritroverà in questo formaggio quelle caratteristiche perse nel Casera dop industriale prodotto con la coagulazione continua (entra il latte, esce la cagliata), prodotto con mangimi e insilati, con latte tenuto giorni nei frigo.  

Bitto dop "modernizzato", Bruna/Brown Swiss, Casera dop industriale sono le brutte copie, i figli degeneri della stessa logica che ha distrutto le piccole aziende di montagna, che ha distrutto l'economia sostenibile spingendo l'industrializzazione (fatta di mangimi industriali, di latte "morto", di fermenti industriali). Oltre all'avvio della vendita diretta online ci sono in arrivo novità anche più grosse. Si sta concretizzando il sogno di una nuova sede per le degustazioni, la promozione, le attività culturali nel centro storico di Morbegno in un contesto secolare quanto il nostro storico formaggio".