Sondrio, 14 settembre 2017 - Il 14 e 15 ottobre torna l’evento enogastronomico più importante dell’anno. L’edizione 2017 della Mostra del Bitto di Morbegno, in programma sabato 14 e domenica 15 ottobre, esibisce tutto il meglio della Valtellina agroalimentare: la sua lunga tradizione, la maestria dei casari, la passione dei produttori, la bontà dei prodotti. Sono stati oltre 35 mila i visitatori lo scorso anno: consumatori e turisti già affezionati alla Valtellina e ai suoi prodotti tipici o che la conoscono proprio grazie alla Mostra del Bitto. E' uno straordinario veicolo promozionale, dalla forza dirompente, sia perché rappresentativo del territorio sia per il successo che riscuote ogni anno.

Il Comitato organizzatore, presieduto dal Consorzio di tutela dei formaggi Valtellina Casera e Bitto, ha confermato il format e le proposte che hanno caratterizzato le ultime edizioni allestite nel centro cittadino con l’aggiunta, com’è stato nel 2016, del Polo fieristico provinciale per gli eventi ‘green’ che possono contare sui necessari spazi e sulla logistica.

«Questa mostra la sentiamo come una parte di noi, un patrimonio che ci è stato tramandato dai nostri avi che dobbiamo difendere e valorizzare - sottolinea il presidente Vincenzo Cornaggia -.  Per questo siamo grati agli enti pubblici che sostengono i nostri sforzi e alle aziende private che ci rinnovano ogni anno la loro fiducia. Il nostro impegno è come sempre quello di allestire un evento realmente rappresentativo del settore lattiero-caseario e, più in generale, dell’agroalimentare valtellinese che sia in grado di catturare l’interesse del pubblico, soprattutto di fuori provincia. In questi anni ci siamo riusciti, l’auspicio è di ripetersi con l’edizione 2017».

Tra la parte nord e la parte sud di Morbegno, fra le Orobie e le Retiche, per due giorni interi, si susseguiranno eventi e iniziative che coinvolgeranno grandi e piccoli. Due i punti fermi: la cultura del prodotto tipico, distribuita a piene mani, per valorizzare le nostre eccellenze informando sulle loro caratteristiche e le tecniche di produzione, e le proposte per le famiglie che rendono la Mostra del Bitto un evento per tutti, tra laboratori, degustazioni e intrattenimento.

Confermato anche il ‘Fuori Bitto’ con il coinvolgimento dei commercianti di Morbegno: le adesioni sono già molte ma il programma sta per essere chiuso. L’evento clou sarà, com’è tradizione, la premiazione del concorso dei formaggi, in programma nella serata di sabato nell’auditorium: l’occasione per tributare a produttori e casari lodi e onori, oltre che per conoscere il responso delle giurie di esperti che decreteranno i vincitori. Le forme iscritte al concorso saranno in esposizione nella casera, per l’occasione allestita proprio all’ingresso della Mostra del Bitto, a partire da sabato mattina ma le coccarde che distingueranno le più votate compariranno soltanto dopo la premiazione.