Sesto San Giovanni (Milano), 13 aprile 2017 - Si sono conclusi alla piscina comunale di Riccione i Campionati italiani assoluti primaverili dopo cinque giorni di gare. Buona performance complessiva delle atlete allenate da Andrea Zagarino per il team di Sport Management. Due le finali B per Erminia Di Marzio, che ottiene un secondo posto nei 100 farfalla (01’01”65), un ottavo nei 200 farfalla (02’17”12) e un 27esimo posto nelle eliminatorie dei 200 misti (2’22”10). Per lei anche un settimo posto con la staffetta 4x100mi B (04’11”97).

Federica Sarti Cipriani, invece, è ottava nella finale B dei 50 farfalla (28”03), oltre a un 18esimo posto nei 100 stile libero (57”38), un 23esimo nei 50 dorso (30”04), un 27esimo nei 100 dorso (01’05”04) e un 27esimo nei 50 stile libero (26”55). Protagonista con le staffette, dove ottiene un quinto posto con la 4x100 mista A (04’09”18) e un sesto sia con la 4x100stile A (03’49”15), nuotando 56”75 in prima frazione (primato personale), che con la 4x200 stile B (08’24”26). Inoltre, la Sarti Cipriani, domenica 9 aprile, alla finale del Campionato italiano a squadre di A1 (Coppa Brema), con la squadra femminile ha ottenuto la terza posizione nella classifica finale, contribuendo con il suo primato personale nei 100 stile libero (55”44). Sempre in Coppa Brema la squadra maschile sfiora lo scudetto dopo un testa a testa fino all’ultima gara sempre con il Circolo Canottieri Aniene (116 a 111 per la società romana).