Sesto San Giovanni (Milano), 17 giugno 2017 - Era un uomo completamente ubriaco quello che venerdì sera intorno alle 20 ha fatto vivere minuti di panico ai condomini di un palazzo di via Leopardi a Sesto. L'uomo si è introdotto nel condominio e ha cominciato a picchiare pugni con violenza sulle porte di alcune case. Pretendeva di entrare. Ma non se ne capiva la ragione.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Sesto San Giovanni che lo hanno bloccato. Qualcuno aveva temuto persino che si potesse trattare di un folle intenzionato a fare una strage. I carabinieri lo hanno immobilizzato, nonostante l'uomo abbia cercato ripetutamente di colpirli. Si tratta di un cittadino peruviano di 36 anni, ufficialmente incensurato e senza fissa dimora. Solamente quando ha smaltito l'alcol si è riusciti a capire che è domiciliato a Brugherio. E' stato portato in carcere con l'accusa di resistenza. L'uomo è stato condannato con rito direttissimo a 4 mesi, ma la pena è stata sospesa.