Sesto San Giovanni (Milano), 21 novembre 2016 - Una mappa dei soggetti più fragili e la progettazione partecipata di un'isola ambientale sperimentale nel centro della città con un concorso di idee per la realizzazione di spazi urbani confortevoli. Il progetto La lunga estate fresca ha vinto il bando della Fondazione Cariplo Comunità resilienti, aggiudicandosi un contributo di 114mila euro sui 115.900 richiesti. Il programma vede come capofila la cooperativa sociale Microcosmi e il Comune come partner principale. L'obiettivo è creare una rete sociale capace di adattarsi ai cambiamenti climatici attraverso la cura del territorio e l'aumento del benessere, della qualità della vita e la salute della comunità. Il Comune riceverà 37mila euro per realizzare le oasi ambientali, che dovranno essere luoghi di accoglienza freschi e ombreggiati, dove la temperatura viene mitigata da sistemi di nebulizzazione, fontane e sistemi a basso impatto ambientale, in grado di accogliere e ristorare la popolazione più fragile durante le giornate più calde. "La lunga estate fresca – commenta l'assessore al Bilancio Virginia Montrasio – si inserisce a pieno titolo nelle azioni previste dal Paes, il Piano d'azione per l'energia sostenibile". Partner del progetto sono l’Istituto nazionale di urbanistica, la Fondazione La Pelucca, la Cooperativa Sociale Famiglie e dintorni Acli, il comitato di Sesto della Cri, la cooperativa sociale Lotta Contro l’Emarginazione e la cooperativa sociale Icaro 2000.