Sesto San Giovanni (Milano), 8 novembre 2017 - Un tratto di via Fratelli Bandiera chiuso per quasi una giornata intera. Il ristorante «La Pentola d’Oro» blindato per molte ore. In tanti lunedì si sono chiesti che cosa stesse accadendo in pieno centro di Sesto San Giovanni, dove una troupe si è impadronita di un tratto della strada che conduce alla piazza del Rondò, trasformandola in una sorta di set cinematografico. Camion, gazebo, telecamere e anche le inconfondibili sedie da regista. La mobilitazione, sebbene straordinaria, è stata tenuta segreta fino all’ultimo, tanto che nessuno è stato disposto a svelare che cosa si stesse davvero girando sul fronte strada e all’interno dello storico ristorante sestese. Eppure a tradire il «segreto di scena» sono stati i volti dei personaggi che sono sfilati quasi furtivamente lungo la via. Da Fabio Rovazzi, il noto cantante pop reso celebre da Youtube e assurto a eroe dei teenagers. Con lui il regista Gennaro Nunziante, che firma tutti i successi di Checco Zalone. Due indizi che messi insieme fanno più che una certezza. Perché nel ristorante sestese sono state girate alcune delle scene del nuovo film di Nunziante, per la prima volta senza Checco.

Il cast del film dal titolo «Il Vegetale», l’esordiente Rovazzi è accompagnato da Luca Zingaretti (che a Sesto non si è visto), Ninni Bruschetta, Paola Calliari e la Rosy Franzese, 8 anni. Dopo il primo ciack romano, che risale a settembre, il film co-prodotto da The Walt Disney Company Italia sta per essere chiuso perché uscirà nelle sale italiane giovedì 18 gennaio. Porta sul grande schermo la storia di Fabio, giovane neolaureato che non riesce a trovare un lavoro, alle prese con un padre ingombrante e una sorellina capricciosa e viziata. Naturalmente, la parte del protagonista «vegetale» spetta a Rovazzi.

rosario.palazzolo@ilgiorno.net