Cologno Monzese (Milano), 11 agosto - Campione e maestro kick boxing blocca e consegna ai carabinieri un pregiudicato che aveva appena scippato un'anziana a Cologno Monzese in via Negrinelli. Il protagonista della vicenda è il brianzolo Andrea Galbiati. Secondo quanto riferito dai carabinieri, intorno alle 13 di ieri un 41enne tunisino, irregolare in Italia e senza fissa dimora, aveva avvicinato la 67enne che stava camminando con il nipote di 4 anni. Dopo averla distratta con una scusa, l'uomo le ha afferrato la catenina che portava al collo e l'ha strappata con violenza facendo cadere a terra la donna e il bambino che teneva per mano. Alla scena ha assistito casualmente Galbiati,
che si è precipitato all'inseguimento del balordo che ha percorso circa 600 metri di corsa fino a quando è arrivato quasi all'altezza del comando della polizia locale, dove è stato intercettato da due vigili e bloccato dal 47enne maestro di Monza. L'uomo è stato poi affidato ad una pattuglia dell'Arma intervenuta sul posto. Nel frattempo, il 118 ha soccorso e trasportato le due vittime all'ospedale San Raffaele di Milano: la donna ha ricevuto 7 giorni di prognosi per politraumi da caduta, mentre il bimbo un solo giorno per una piccola escoriazione. Il pregiudicato è stato invece arrestato per furto con strappo e lesioni personali e accompagnato nella casa circondariale di San Vittore.