Sesto San Giovanni (Milano), 14 gennaio 2018 - Uno scoppio sordo nel cuore della notte. Poi il buio, i vetri rotti e calcinacci ovunque (VIDEO). Un'atmosfera che gli abitanti di via Villoresi a Sesto San Giovanni definiscono come quella di una guerra. All'alba di oggi è esplosa una palazzina con 13 appartamenti. Almeno 6 i feriti, tra cui un uomo anziano (sembrerebbe nell' alloggio in cui è avvenuta l'esplosione) e due bambini. La causa sembrerebbe una fuga di gas, ma i vigili del fuoco stanno ancora eseguendo gli accertamenti. Alle 5 del mattino lo scoppio.ESOKOSIONE_28164403_083457

Al quinto piano le pareti perimetrali sono esplose e il tetto si è divelto. Calcinacci e oggetti sono volati anche a quasi 100 metri di distanza. Le famiglie sono state fatte evacuare dalle loro case al buio e in un clima di terrore. "Non capivano cosa stesse accadendo" hanno raccontato (VIDEO). Sul posto i vigili del fuoco di Sesto e Monza, carabinieri e polizia.

Un anziano è rimasto ustionato. I suoi vicini di casa, una famiglia di cinque persone con due bimbi di pochi mesi e tre anni, sono finiti all'ospedale con ferite da urto. Tutta la via Villoresi, nel quartiere Vittoria a ridosso di viale Marelli, è chiusa. Danni anche alle palazzine adiacenti con vetri infranti e balconi divelti. L'edificio esploso è inagibile. I pompieri attendono nuovi crolli dal tetto. Sono inagibili anche diversi alloggi adiacenti. Il Comune ha predisposto un piano di assistenza per gli sfollati (VIDEO).

Intorno alle 12 i tecnici avevano appena terminato la rimozione di gran parte dei detriti dovuti all'esplosione nel palazzo in via Villoresi a Sesto San Giovanni, quando si è verificato un nuovo crollo di detriti e di intonaco dalla parte alta dell'edificio. Pompieri, forze dell'ordine e tecnici sono riusciti a spostarsi in tempo. Il crollo ha determinato una grande nuvola di polvere