Paderno Dugnano (Milano), 5 novembre 2017 - Si è avvicinato in bici a tre ragazzine e poi, con la scusa di chiedere in quale via si trovasse il municipio, si è aperto la patta dei pantaloni e ha mostrato le parti intime. Per questo uomo di 50 anni è stato
arrestato dai carabinieri di Paderno Dugnano, con l'accusa di corruzione di minore, reato per il quale la pena prevista varia da uno a 5 anni.

L'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal gip di Monza è stata notificata nei giorni scorsi al 50enne, senza precedenti specifici e senza famiglia e che sbarca il lunario con piccoli lavoretti occasionali. Le indagini, che in un mese hanno portato ad identificare il presunto esibizionista, sono partite dalla denuncia delle vittime una di 9 anni e le altre di 11 anni, che hanno raccontato tutto ai genitori.