Cusano Milanino (Milano), 18 marzo 2017 – Guidava con un tasso alcolemico nel sangue che era oltre il triplo di quello consentito dalla legge. Ieri, venerdì 17 marzo, è stato fermato in tarda serata dal nucleo Radiomobile della Compagnia dei carabinieri un italiano di 52 anni. L’automobilista, che percorreva corso Matteotti su una Panda, è stato così denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebrezza.

A Cinisello Balsamo, invece, i militari hanno dato esecuzione a un’ordinanza di carcerazione, emessa dal tribunale di Milano, nei confronti di un 24enne residente a Sesto San Giovanni che doveva scontare una pena di 2 anni di reclusione per rapina. Il giovane si trova ora al carcere di Monza.

Infine, altri problemi per il peruviano che era finito nei guai per falsi documenti. Lo straniero è stato arrestato due volte in due giorni: dalle verifiche sono emersi diversi alias usati dal malvivente che ora è stato raggiunto anche da un ordine della Procura di Sanremo, emesso nel 2007 per violazione delle norme sull’immigrazione.