Cologno Monzese (Milano), 11 gennaio 2018 - La prima uscita pubblica l'ha voluta fare in periferia. "Perché questo è il segno distintivo della Lega da sempre: l'attenzione al territorio". Attilio Fontana, ex sindaco di Varese e candidato al ruolo di Governatore della Lombardia, ha incontrato questa mattina, giovedì 11 gennaio, i cittadini di San Maurizio al Lambro, quartiere dell'estrema periferia di Cologno Monzese, durante il mercato rionale. "Sono contento di essere in una città che ha voluto cambiare scegliendo la Lega e spezzando un sistema".

Il tour tra le bancarelle insieme al sindaco lùmbard Angelo Rocchi e al segretario provinciale del Cartoccio Riccardo Pase, candidato al consiglio regionale. "È stata una candidatura costruita in poco tempo, ma questo non mi spaventa. Come non mi spaventano i miei avversari. Sono consapevole del nostro progetto, di quello che già è stato realizzato in Regione e del mio percorso politico, che è stato sempre un percorso di tanto lavoro - ha dichiarato Fontana -. Sono stato sindaco tre volte e so che i primi cittadini si sentono spesso lasciati soli ad amministrare e a risolvere i problemi. Sarò un presidente vicino ai territori e così sarà anche la mia campagna elettorale". Coalizione di centrodestra arricchita da una lista civica, che porterà con tutta probabilità il suo nome. Tra foto e un brindisi al bar di via Maroncelli, volantini e strette di mano agli ambulanti, Fontana e la Lega hanno dato avvio alla corsa per non perdere la Lombardia.