Cinisello Balsamo (Milano), 7 ottobre 2017 - Stava trafficando da solo in auto, quando gli agenti del commissariato di Cinisello Balsamo si sono insospettiti. Così, è scattato il controllo che ha dato esito positivi. L'uomo, un italiano classe 1961, nascondeva della droga e, probabilmente, in via Risorgimento stava aspettando dei clienti.

Il pusher è sembrato subito molto nervoso, durante la perquisizione della vettura. All'interno del cambio e del portadocumenti aveva occultato alcuni sacchettini di cocaina, pronti per la vendita al dettaglio. In totale, i poliziotti hanno sequestrato 13,6 grammi di sostanza stupefacente. L'uomo è stato processato per direttissima ed è stato condannato a scontare gli arresti domiciliari.