Cinisello Balsamo (Milano), 19 aprile 2017 – In coppia con una donna peruviana di 26 anni, è stato sorpreso mentre cercava di uscire dal grande magazzino Decathlon di Cinisello con n borsone carico di capi di abbigliamento. Il ladruncolo, è un cittadino albanese di 28 anni, arrestato dai carabinieri di Cinisello nel pomeriggio di martedì. A fermarlo sono stati prima di tutto gli addetti alla vigilanza di Decathlon che hanno notato la coppia mentre nascondeva abbigliamento per un valore di 400 euro in un grosso borsone. Dalla procedura di identificazione è emerso che l'albanese era stato già espulso nel mese di febbraio e accompagnato alla frontiera su ordine del Prefetto di Milano. Era dunque rientrato in Italia illegalmente.
Per lui sono scattate le manette con l'accusa di furto aggravato e di violazione delle norme sull'immigrazione. E' stat fermata anche la sua complice.