Bresso (Milano), 20 marzo 2017 – Tornano i cantieri in via Vittorio Veneto, per continuare il cronoprogramma delle opere preliminari relative alla realizzazione della metrotranvia “Milano-Bresso-Desio-Seregno”: sono previsti interventi sia sulla rete idrica dismessa che su quella della telefonia. Si comincia domani mattina, con la prima chiusura della carreggiata nella zona nord; le ruspe entreranno in azione, e per 4 giorni, tra gli incroci con via Pascoli e con via don Minzoni: dovranno essere rimosse tutte le vecchie tubature dell’acquedotto, mentre inizieranno i lavori per la manutenzione dei cavi telefonici. A seguire, in direzione sud, la ex-provinciale sarà cantierizzata in varie intersezioni stradali, fino a raggiungere via Ambrogio Strada: le operazioni riguarderanno sempre la rete telefonica e anche le condotte del gas. Gli interventi si concluderanno venerdì 31 marzo.

Con la rimozione di queste tubature, viene completato il rifacimento dell’acquedotto pubblico sull’intera via Vittorio Veneto, iniziato sul finire dello scorso mese di luglio. Invece, nelle prossime settimane gli interventi principali interesseranno soprattutto la rete della telefonia.  Si avvicina la fine di questa fase, relativa alla “risoluzione delle interferenze” con la nuova linea tranviaria: il termine è per l’inizio del mese di giugno. Infoweb su: www.bresso.net.