Bresso (Milano): 7 dicembre 2017 – Festa dell’Immacolata all’insegna della tradizione religiosa nella città del Parco Nord, ricordando gli antichi riti sacri delle campagne milanesi. Venerdì pomeriggio, alle 16, è prevista l’attesa processione con la deposizione dei fiori alla Madonna de “La Castela”, posta su una stele nel cuore di piazza Immacolata.
Fedeli, volontari delle associazioni locali e sacerdoti delle 3 parrocchie bressesi partiranno da largo Papa Giovanni Paolo II, davanti alla chiesa “Santi Nazaro e Celso”, per percorrere un breve tratto di via Roma fino a questa storica piazza del centro cittadino. Qui, per prima cosa, alcuni volontari dei gruppi associativi saliranno su una gru e deporranno gli omaggi floreali ai piedi della statua in arenaria. A seguire, altri cittadini lasceranno, invece, vasi di fiori all’interno dell’aiuola, a lato della base della colonna. Infine, i sacerdoti benediranno la piccola madonnina in carico al Centro sociale anziani, che sarà collocata in una nicchia del vicino edificio polifunzionale all’angolo con via Lurani. Al termine della cerimonia, vin brulè e fette di panettone sotto i gazebo dello stesso Centro anziani.
La “Castela” o “Madonna della Neve”, come amavano chiamarla i vecchi cittadini, è stata scolpita nella prima metà del XVII secolo ed è una delle sante patrone di Bresso; un tempo la processione e la deposizione dei fiori erano gesti simbolici per chiedere alla Madonna la protezione dalle avversità del tempo e dalle carestie.