Bresso (Milano): 20 aprile 2017 – Giocare a basket sul nuovo playground del parco pubblico di via Milano sarà davvero difficile almeno per qualche giorno: l’unico canestro non c’è più. Non è stato rubato ma è stato rimosso dagli operai del Comune di Bresso per ragioni di sicurezza. Qualche ragazzo ha pensato di rimanerci aggrappato per qualche secondo poco prima delle festività pasquali; il caratteristico anello rosso si è così piegato, restando pericolosamente penzolante sull’area da gioco.
Visto che quest’area verde del centro storico è molto frequentata dai bambini e dai nonni, “abbiamo deciso di togliere l’anello e la retina. – precisa Lorenzo Frigerio, vicesindaco bressese con delega ai Lavori Pubblici – Il canestro è stato danneggiato da qualcuno che vi si è appeso. Il tabellone, invece, non ha riportato danni”. Gli appassionati del 3vs3 non devono disperarsi; nel giro di una settimana tutta la struttura tornerà come nuova: “L’anello è inservibile. – conclude Frigerio – Abbiamo deciso di acquistarne un altro, attaccandoci la vecchia retina. Procederemo poi a imbullonarlo sul tabellone”.Infine, si sperava che il playground rimasse indenne dai danneggiamenti; d’altra parte, era stato completato solo alla fine dello scorso mese di marzo. In poche parole, questo classico “mezzo campo” open ha solo poche settimane di vita ed è costato alle casse municipali circa 10mila euro.