Sesto San Giovanni (Milano), 14 marzo 2017 - Sono stati bloccati dagli agenti mentre danneggiavano a calci le auto ferme in sosta lungo via Monte Sabotino, alla periferia di Sesto, e colpivano anche quelle che transitavano dinanzi a loro. Ma quel che è peggio è che pochi minuti prima avevano picchiato due ragazzi che stavano passeggiando lungo la via insieme a una ragazza. Si tratta di due giovani peruviani, di 18 e 21 anni, che l'altra sera avevano deciso di "festeggiare", forse ubriachi, facendo danni.

Al momento della cattura, uno ha cercato di fuggire e ha anche reagito piazzando alcuni calci agli stinchi dei poliziotti, ma poi è stato immobilizzato. Mentre i due erano sottoposti a controllo di identità, si sono avvicinati due ragazzi e una ragazza, uno dei quali visibilmente ferito. Hanno raccontato di essere stati aggrediti pochi minuti prima proprio dai due stranieri. Colpiti ripetutamente con un ombrello e una bottiglia di vetro, senza alcun motivo apparente. La coppia di sbandati è stata fermata con l'accusa di resistenza, lesioni e danneggiamento. I due giovani feriti sono stati refertati al pronto soccorso di Sesto e giudicati guaribili in 10 giorni. Complessivamente avevano danneggiato almeno due auto in sosta e svariate vetture in transito.