Rho (Milano), 6 agosto 2016 - Dopo averla cercata a lungo sul campo, alla fine la certezza è arrivata ai ripescaggi: a settembre (e a fine agosto con la Coppa Italia), la Rhodense giocherà in Eccellenza. L’ufficialità viene sancita grazie al ripescaggio del Caravaggio in serie D, che ha liberato un posto nel girone B. "Siamo felicissimi – esordisce il capitano Davide Caruso -. Questa promozione è il coronamento di una stagione fantastica, che ci ha visto protagonisti, e dove siamo arrivati fino al terzo turno dei playoff. Questo gruppo merita l’Eccellenza perché in due degli ultimi 3 anni è andato ai playoff. Il destino esiste solo in parte, se siamo arrivati fin qui è perché ce lo siamo costruiti tutti insieme".

La Rhodense inizierà il raduno il 16 agosto, mentre la prima amichevole sarà il 21 contro Settimo Milanese. Prima gara ufficiale mercoledì 31 agosto in Coppa Italia con la vincente tra Atletico Sangiuliano e Governolese. "Siamo contenti per il traguardo – sottolinea l’allenatore Francesco Annoni -, ma siccome ci è stato comunicato solo il 4 di agosto, la programmazione della stagione è rimasta legata al vecchio calendario di Promozione. La rosa è al completo e non penso ci saranno nuovi innesti. L’obiettivo è di confermare la categoria e non vediamo l’ora di giocare. Speriamo solo che il comitato lombardo ci sposti nel girone A, dove sono inserite Trezzano e Atletico Sangiuliano, perché ci è più favorevole dal punto di vista geografico per gli spostamenti".