Bollate (Milano), 9 febbraio 2017 -  Andrea Cinciarini, giocatore della squadra di basket EA7, torna a scuola. E' successo nei giorni scorsi al Primo Levi Bollate, quando il giocatore, insieme a un'allenatore delle giovanili, è stato ospite della scuola bollatese. Il motivo è un progetto - "Olimpia School" -  che prevede la collaborazione tra 14 scuole del Milanese e la società sportiva Olimpia Milano. Per tutto l'anno scolastico, la classe scelta, vincitrice di un bando, dovrà ricreare e sapere gestire una ipotetica società sportiva.

Nel gruppo dei ragazzi della terza liceo scientifico, quindi, alcuni studenti scendono in campo e giocano a basket, altri si occupano della biglietteria, del marketing, della comunicazione, cosi come se fosse una vera società. Giocatori e staff dell'Olimpia Milano visitano mensilmente la scuola e verificano lo stato dei lavori , oppure, come nel caso di Andrea Cinciarini, si allenano con i ragazzi nella palestra della scuola.

"E' un'esperienza molto particolare e motivante. I ragazzi si impegnano per realizzare video, piani di comunicazione, cartelloni e giocare. Solo cosi, uniti, si può vincere", spiega l'insegnante Alessandra Malengo. Nel frattempo i ragazzi sono invitati a seguire le partite casalinghe della EA7 e a volte scendono in campo pre partita per fare delle gare-esercizi di tecnica con il pallone. Il lavoro svolto dai ragazzi del Levi è  anche on line sul canale youtube ufficiale dell'Olimpia Milano: