Rho (Milano), 14 marzo 2017 - L'Accademia musicale Stabat Mater al Santuario di Rho lancia i suoi primi talenti. Dodici anni, allievo e primo violoncello dell'Accademia, il rhodense Bruno Silvek è stato tra i protagonisti dell'evento musicale che si è svolto al Mac-Musica Arte e Cultura di Milano. Un doppio spettacolo musicale per bambini dal titolo "Musica da Cameretta - I violini del Gatto di Vattelapesca" con la sezione baby dell'orchestra Verdi. Il concerto, è stato diretto da Pilar Bravo con la partecipazione dell'attore Nicola Olivieri e la regia di Francesco Montemurro. I giovani musicisti hanno eseguito brani tratti dal Carnevale degli animali di Saint-Saens e dal Peer Gynt di Grieg in una sala gremita di spettatori che ha fatto registrare il sold out dopo poche ore e costretto gli organizzatori ad improvvisare una replica al termine del primo spettacolo.

Tra i protagonisti il giovanissimo Bruno Silvek che ha incantato il pubblico con la sua esibizione. Si tratta di un baby talento cresciuto nella scuola di musica fondata nel 2013 dal Maestro Donato Bruno, dove i bambini, gli adolescenti ed anche gli adulti possono imparare a suonare uno strumento musicale, a livello amatoriale o seguendo i programmi ministeriali. Nei prossimi mesi sono in programma altri concerti con i piccoli musicisti rhodensi: il primo appuntamento è ad aprile al Castello Sforzesco di Milano dove l'orchestra della Stabat Mater suonerà con il Coro della città slovena di Lubiana, in visita nel nostro paese.