Pregnana Milanese (Milano), 19 maggio 2017 - Giochi fatti anche per Luca Sala, 35 anni, libero professionista, consigliere comunale della Lega Nord dal 2012, candidato sindaco di "Laboratorio Civico" alle prossime elezioni amministrative di Pregnana Milanese. L'aspirante sindaco ha ufficializzato i candidati alla carica di consigliere comunale, sette uomini e cinque donne, di appartenenze politiche diverse, alcuni con esperienza politica, altri al debutto, che hanno come denominatore comune, "un nuovo modo di intendere e pensare la vita amministrativa locale".

Saranno Luca Sala e la sua lista gli unici avversari di Angelo Bosani, candidato sindaco della lista di centrosinistra "Insieme per Pregnana". La lista "Laboratorio Civico" è composta da "donne e uomini che amano Pregnana, che la vivono quotidianamente e che collaborano per un obiettivo comune: essere una squadra che lavorerà per il bene di tutta la cittadinanza - spiega il candidato sindaco Sala -, i nostri candidati, che ci piace definire artigiani della vita di Pregnana, sono persone attive nella scuola, nell'ambito sportivo, nel volontariato, nella politica locale e anche in altre realtà della vita pregnanese: persone che donano il proprio tempo alla comunità a beneficio di tutti".

Il capolista è Noemi Peviani che in caso di vittoria di Sala sarà vicesindaco. Gli altri candidati sono: Roberto Marini, Francesca Albini, Giovanni Bergamaschi detto Roberto, Stefania Damiani, Dario Capovilla, Elena Oltolina, Alessio Carletto, Rita Rigitano, Marco Larosa detto Gatto, Carlo Rotondaro e Marco Soldi.