Settimo Milanese (Milano), 11 luglio 2017 - Un ladro di barolo è finito in manette lunedì sera a Settimo Milanese. I carabinieri della stazione di Cornaredo hanno arrestato un agente di commercio, italiano di 44 anni, pregiudicato che aveva rubato all'interno dell'Esselunga di via Gramsci alcune bottiglie di vino barolo. Sono stati gli addetti alla vigilanza a notare l'uomo che prendeva le bottiglie, dagli scaffali, le infilava in una borsa e si allontanava senza pagare.

Hanno allertato i carabinieri che sono intervenuti sul posto e hanno rintracciato il ladro intenditore di vino mentre cercava di allontanarsi con la borsa all'interno della quale c'era la merce appena trafugata per un valore di circa 250 euro. Il 44enne è stato bloccato e accompagnato in caserma per l'identificazione. Dopo una notte in camera di sicurezza martedì mattina il processo per direttissima presso il Tribunale di Milano.