Novate Milanese (Milano), 10 dicembre 2017 - Cade la luce di un lampione e la via rimane al buio. Succede in via Grandi a Novate, vicino all’oratorio San Luigi. Giovedì pomeriggio si è alzato un forte vento e verso sera ha staccato, lasciandola penzolante, la parte del lampione con la luce che si è spenta. Gli abitanti hanno subito chiamato l’azienda elettrica segnalando la situazione e l’intervento è stato immediato per evitare la caduta della lampada. Ora però dei tre lampioni a bassa luce bianca, ne rimane attivo solo uno. L’altro lampione guasto, raccontano gli abitanti, è rotto da anni. Il problema della luce e di sicurezza dei lampioni risale a diversi anni fa.

Sempre per il forte vento era caduto il muro dell’oratorio, insieme al marciapiede e un altro palo della luce. Nel rifare il muro non erano stati rifatti nè i marciapiedi, rovinati dalla caduta dei pezzi di muro nè sistemato il lampione. "Marciapiedi rovinati, senza luci dei lampioni, si sono dimenticati di noi. La luce significa anche sicurezza e la possibilità di camminare tranquilli. È stata una fortuna che non sia caduto e abbia colpito in testa qualcuno o rotto una delle auto parcheggiate. Vorremmo capire se si prevedono intervento".

Nel frattempo gli abitanti hanno avvisato i vigili di Novate. Al fianco della via c’è anche il campo da calcio dell’oratorio. Quando una squadra gioca o si allena, i fari accessi illuminano la via, certo non tutti i giorni e non di notte.  "Siamo al corrente dell’episodio. E’ già partita la segnalazione e nei prossimi giorni verrà fatta la riparazione", spiega l’assessore al territorio e vice sindaco Daniela Maldini.