Cesate (Milano), 18 giugno 2017 - Nella notte tra sabato e domenica 18 giugno è divampato un incendio in via Toti a Cesate. Le fiamme - scatenatesi intorno alle 22 - hanno interessato l'appartamento al terzo piano dell'edificio. Rimangono ancora da accertare le cause scatenanti dell'incendio, secondo i primi accertamenti si potrebbe trattare di un cortocircuito. A dare l'allarme alcuni vicini che hanno visto il fumo nero uscire dell'abitazione. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Rho e Garbagnate Milanese con due autopompe e un'autoscala.

Al loro arrivo, i vigili del fuoco si sono trovati davanti ad una situazione drammatica: una donna riversa sul pavimento stava rischiando di rimanere intrappolata e intossicata dal fumo che aveva invaso la camera. Portata in salvo la donna di 58 anni è stata trasportata all'ospedale di Garbagnate Milanese. Non risultano altri feriti e l'abitazione è stata dichiarata agibile. I pompieri sono riusciti rapidamente a contenere le fiamme e far rientrare l'emergenza, le operazioni di spegnimento sono proseguite fino all'una di notte. Arginati i danni, limitati camera da letto e al corridoio danneggiati dal fumo e dalle fiamme. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Rho.