Milano, 14 giugno 2017 - La Commissione affari istituzionali del consiglio regionale ha dato il via libera a tre proposte di indizione di referendum per la fusione tra Comuni lombardi: si tratta di Cavacurta e Camairago, in Provincia di Lodi, Introzzo, Tremenico e Vestreno in provincia di Lecco, Pieve di Coriano, Revere e Villa Poma in provincia di Mantova.  

Per la fusione dei Comuni di Cavacurta e Camairago la proposta di referendum consultivo è stata approvata all`unanimità. I cittadini, in questa stessa sede, dovranno scegliere anche la denominazione del nuovo Comune tra Borgate d'Adda e Castelgerundo. Per quella dei Comuni di Introzzo, Tremenico e Vestreno la proposta di referendum consultivo è stata approvata all`unanimità: se il referendum sarà approvato dai cittadini, il nuovo Comune si chiamerà Valvarrone. Anche per i Comuni di Pieve di Coriano, Revere e Villa Poma la proposta di referendum stata approvata all`unanimità: gli elettori residenti dovranno scegliere anche la denominazione del nuovo Comune tra Borgo Mantovano, Borgoltrepo, Riva Mantovana.