Pavia, 24 novembre 2016 - Nel panorama dello sport pavese è una delle società d’eccellenza. È l’Atletica 100 Torri Pavia. Da 14 anni ai massimi livelli nazionali, il club presieduto dal suo ‘ispiratore’ Franco Corona ha puntato nelle ultime stagioni sulla linea verde investendo su giovani che hanno ripagato con ottimi risultati. Anche per questo motivo il Comune di Pavia ha voluto ospitare dirigente e atleti a Palazzo Mezzabarba dove sono stati premiati dal sindaco Massimo Depaoli e dall’assessore allo Sport Davide Lazzari.

Assenti i mezzofondisti Yassine Rachik e Ademe Cuneo, sono stati premiati gli Under 18 il giavellottista Simone Bonfanti e l’ostacolista Amos Galbiati (110 ostacoli), l’under 20 del salto in lungo Reda Chaboun, la staffetta 4x400 Under 23, bronzo agli assoluti, composta da Mario Pavan, Hubert Don, Christian Bapou e Emanuel Ihemeje e il 22enne albanese David Nikolli che al debutto nella mezza maratona si è aggiudicato l’edizione 2016 della Corripavia. Il presidente Franco Corona ha annunciato la rinuncia a proseguire, dopo tanti anni, nell’organizzazione del Meeting internazionale Della Valle e di puntare con l’attività agonistica al ritorno in serie A Oro maschile oltre che a ottenere risultati importanti con gli Allievi e l’Under 18.