Gambolò, 6 aprile 2017 – La dead-line è stata fissata per lunedì. Con la riunione del direttivo il Pd deciderà finalmente cosa fare alle prossime amministrative. Il partito, che aveva espresso il sindaco Claudio Galimberti poi decaduto per le dimissioni della maggioranza dei consiglieri e lacerato da polemiche interne, sa di non poter sbagliare la scelta. Improbabile che il Pd scelga di correre da solo, più vicina alla realtà l'ipotesi di una intesa con la lista civica dell'ex-sindaco Giuseppe Magnani, a suo tempo eletto in quota centro-sinistra per due mandati. Ufficialmente non ci sono conferme ma l'interessato fa sapere di “non avere alcuna preclusione”. E mentre il candidato della Lega, l'ex-assessore e consigliere Antonio Costantino, affila le armi, il M5S annuncia di aver preso la decisione di non presentare una propria lista.