Milano / Bergamo / Brescia / Como / Cremona / Lecco / Legnano / Lodi / Monza Brianza / Mantova / Pavia / Martesana / Rho / Sesto / Sud-Milano / Sondrio / Varese

Cattaneo sferza il "vecchio" Pdl: "Facciamo una cosa di sinistra: è tempo delle primarie"

La battaglia del sindaco di Pavia

Il primo cittadino rivendica il ruolo dei formattatori e chiede di aprire un dibattito elettorale con le primarie: "Sono aria fresca nelle stanze del potere"

Il sindaco di Pavia, Alessandro Cattaneo
Il sindaco di Pavia, Alessandro Cattaneo
Articoli correlati

Roma, 13 settembre 2012 - "Se ne può ridere. Osservarne l'evoluzione con tracotanza. Perfino seguirne divertiti gli esiti, facendo il tifo per una o per l'altra squadra come se si trattasse di una banale partita di calcio. La verità è che nel centrosinistra, in vista delle prossime elezioni, si è aperto un dibattito schietto, a tratti anche cruento, tra visioni vecchie e nuove della politica, tra ricette per il futuro dell'Italia targate XXI secolo e quelle ancora legate al XX. Ricette che in gran parte non condividiamo e che restano alternative a valori e idee del centrodestra. Ma questa è la forza delle primarie: far entrare aria fresca, idee nuove, nelle stanze buie e chiuse del potere, contaminando cosi' logiche dure a morire modello prima Repubblica". Lo dichiara Alessandro Cattaneo, leader di Formattiamo il Pdl e sindaco di Pavia.

"Primarie che noi formattatori rivendichiamo essere stati i primi nel Pdl a chiedere come strumento su cui far leva per introdurre il merito e una nuova credibilita' nella scelta della classe dirigente del partito. Primarie che ora, guardando a sinistra, in tanti silenziosamente vorrebbero ma che non si sognano di chiedere apertamente per paura di non venir ricandidati o per ubbidienza al capo corrente di turno", aggiunge Cattaneo, "Il Pdl e il centrodestra non hanno nulla da invidiare alla sinistra. Abbiamo valori, idee e progetti per il futuro dell'Italia. E allora cari Berlusconi, Alfano, Cicchitto, Gasparri, La Russa, Verdini e Bondi, abbiate coraggio. Aprite le finestre e facciamo una cosa di sinistra, una sola: le primarie. Non siamo solo noi formattatori a chiedervelo, è la storia".

fonte Agi

Condividi l'articolo
comments powered by Disqus
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP