Vigevano (Pavia), 11 luglio 2017 – Ancora una “marcia dei pendolari”. Ad un paio di settimane da quella che aveva costretto i viaggiatori della Milano-Mortara a raggingere lo scalo di Corsico lungo i binari per un problema ad un treno; questa mattina, martedì 11 luglio, è toccato ai viaggiatori del treno delle 6.45 per Milano che hanno dovuto cambiare convoglio, visto che quello sul quale si trovavano aveva alcuni finestrini rotti. Per raggiungere il nuovo treno però hanno dovuto percorrere alcune decine di metri lungo i binari. La situazione di estremo disagio che interessa gli utenti della tratta più utilizzata della Lomellina sarà oggetto di un incontro, previsto per domani mattina, tra una delegazione dei sindaci della tratta, guidata dal sindaco di Vigevano Andrea Sala, e l'amministratore delegato di Trenord, Cinzia Farisè. Sul tappeto saranno due le questioni più delicate: la qualità del materiale rotabile e la comunicazione con l'utenza. “Siamo pronti ad un faccia a faccia duro”, ha promesso il sindaco Sala.