Vigevano (Pavia), 10 gennaio 2018 - Sei mesi di reclusione e duecento euro di multa a due truffatori, per un raggiro sul web. C.D., astigiano di trentaquattro anni, e R.P., milanese di ventotto anni, entrambi residenti a Vigevano, hanno architettato una truffa online messa a segno l'11 gennaio 2016.

Su un noto sito di annunci, i due hanno messo in vendita un tablet chiedendo la cifra di trecentoventi euro. Un interessato si è fatto avanti per acquistarlo, i due gli hanno chiesto di caricare i soldi sulla loro carta prepagata. Una volta ricevuto il denaro però, sono spariti: avevano mentito sull'effettiva disponibilità del tablet. Scoperti, sono stati condannati.