Voghera, 2 ottobre 2017 - Una ragazza di ventotto anni residente a Voghera è rimasta coinvolta nella sparatoria di poche ore fa a Las Vegas. La ragazza fortunatamente sta bene. Si trova negli Stati Uniti per seguire un corso professionale, era al festival country ad assistere ai concerti quando all'improvviso è stato aperto il fuoco sulla folla. La ragazza prima è riuscita a nascondersi in un seminterrato, poi si è barricata con altre persone in una camera d'albergo, in attesa dei soccorsi.

E' riuscita a rimanere in contatto con la madre tramite WhatsApp, poi verso le 14 ora italiana è stata affidata all'amico di un parente che si trova a Las Vegas. Il suo cellulare si è scaricato, ma è riuscita a rassicurare i familiari che sta bene. Il numero dei morti nella strage è di circa cinquanta persone, al momento i feriti sono oltre quattrocento.