Pavia, 7 settembre 2017 - Ora il nido delle cicogne è in sicurezza. Su quel traliccio della rete elettrica, a Carbonara al Ticino, i volontari della Lipu, oltre ai residenti e frequentatori della zona, da anni attendono ogni primavera la coppia di cicogne che, dopo aver svernato al caldo, torna per nidificare. Ed Enel, attraverso e-distribuzione, la società del gruppo che gestisce la rete di distribuzione elettrica a media e bassa tensione, ha accolto il progetto per una vera e propria messa in sicurezza del nido: isolati tutti i conduttori, è stata realizzata una sicura piattaforma sul traliccio (di media tensione), evitando così ogni rischio di folgorazione per le cicogne.

«Siamo orgogliosi di questo progetto – commenta Danilo Farina, responsabile e-distribuzione per la zona di Pavia – realizzato in collaborazione con Lipu per offrire un luogo di nidificazione sicuro alla cicogna bianca. Sostenibilità ambientale e tutela della biodiversità sono temi centrali in tutte le attività svolte da e-distribuzione. Ringrazio i nostri tecnici che hanno realizzato questo intervento ». «Grazie all’impegno della Lipu – aggiunge Massimo Soldarini, responsabile Progetti e volontariato della Lipu BirdLife Italia – la cicogna è tornata a nidificare in Italia. Il protocollo con e-distribuzione non farà che rafforzare il trend positivo in Lombardia».