Voghera, 7 settembre 2017 - Prima ha molestato una ragazza, poi ha tirato pugni e calci ai poliziotti intervenuti in suo soccorso. E' stato arrestato il ventiquattrenne A.O., cittadino turco, titolare di un ristorante di kebab e pizza del centro storico di Voghera. Ieri si è presentato in un ufficio postale del centro e ha importunato una giovane che conosceva, un'amica che da tempo si era allontanata da lui.

Ha iniziato a toccarla e darle fastidio, così sul posto è intervenuta una pattuglia del commissariato. Il giovane turco ha aggredito i poliziotti, sferrando un pugno al volto di uno dei due agenti e tirando calci al secondo. E' subito stato bloccato, gli agenti hanno anche usato lo spray al peperoncino per fermarlo. Stamattina è comparso in tribunale a Pavia per la convalida dell'arresto, il giudice ha disposto la custodia cautelare ai domiciliari.