Pavia, 19 maggio 2016 - Si è aperto il processo per tentato omicidio, rapina e ricettazione che vede alla sbarra Radion Suvac, ventisettenne moldavo accusato di avere investito la consigliere comunale di Pavia Elena Madama, la sera del 12 novembre 2014. Durante l'udienza di questa mattina la giovane vittima di 28 anni si è costituita parte offesa, il suo legale ha indicato un possibile risarcimento da 900mila euro. Parte civile anche l'Asl di Pavia per le cure della giovane, chiesti in questo caso 78mila euro. Aperto il dibattimento, sono stati sentiti gli investigatori che si occuparono delle indagini.