Pavia, 19 aprile 2016 - Passaporto ucraino, carta d'identità romena: diverse generalità ma per lo stesso uomo, fermato per tentato furto aggravato, ieri pomeriggio, al centro commerciale Carrefour sulla Vigentina. Gli addetti alla vigilanza lo avevano bloccato con refurtiva per un valore di circa 160 euro, chiamando la polizia. Agli agenti della squadra Volante della Questura di Pavia, intervenuti sul posto, l'uomo per essere identificato ha mostrato la fotocopia di un passaporto rilasciato dalle autorità ucraine. Alla perquisione personale è però stato trovato in possesso di una carta d'identità romena, con generalità differenti. E ha ammesso di aver acquistato il documento d'identità falso, pagandolo 20 euro. E' stato arrestato per tentato furto aggravato e anche per il possesso di documenti falsi.