Pavia, 16 giugno 2017 - Per l'assalto al liceo Copernico di giovedì scorso, 8 giugno, sono 3 gli studenti segnalati all'autorità giudiziaria. A tutti e 3, che sarebbero studenti dell'Istituto tecnico Cardano, vengono contestate responsabilità sia per il reato di danneggiamento aggravato, ai danni liceo preso d'assalto nell'ultimo giorno di scuola, sia per il reato di lesioni personali, per il ferimento di 4 persone (3 docenti e uno studente del Copernico) che tentavano di respingere l'azione vandalica.

I carabinieri della Compagnia di Pavia e la Digos della Questura di Pavia, attraverso i molti filmati analizzati, avevano identificato una decina di studenti. Non per tutti gli identificati è però scattata la segnalazione all'autorità giudiziaria, ma solo nei confronti dei 3 per i quali, al momento, sono stati raccolti elementi probatori concreti per contestare le ipotesi di reato. Le indagini però sono ancora in corso e gli inquirenti mantengono il più stretto riserbo sul caso. Oltre alle conseguenze penali, subiranno anche i provvedimenti disciplinari da parte della scuola, con il già annunciato 5 in condotta che provoca la bocciatura.