Milano / Bergamo / Brescia / Como / Cremona / Lecco / Legnano / Lodi / Monza Brianza / Mantova / Pavia / Martesana / Rho / Sesto / Sud-Milano / Sondrio / Varese

Milano-Pavia: con S13 un treno ogni 30'

Rivoluzione nei collegamenti

Domenica 11 dicembre partirà il primo treno della linea suburbana che porterà i pendolari in Porta Venezia in meno di mezz'ora. Previsti interventi migliorativi e nuovi tabelloni orari nelle stazioni

Pendolari alla stazione

Pavia, 29 novembre 2011 - L’«ORA X» scoccherà alle 5,39 di domenica 11 dicembre, quando da Pavia partirà il primo treno della S13, la linea suburbana che porterà i pendolari in Porta Venezia a Milano in meno di mezz’ora. Sessantasei le corse della nuova linea che collegheranno ogni giorno Pavia con Milano Bovisa, attraversando il passante di Milano e sostituendo il servizio dei treni regionali per Voghera e Stradella.

La suburbana servirà le fermate ferroviarie di Pavia, Certosa, Villamaggiore e Locate con un treno ogni 30 minuti, tutti i giorni della settimana dalle 5,39 alle 9,39 per poi avere un treno ogni 60 minuti fino alle 11,39 e tornare di conseguenza a un convoglio in partenza ogni mezz’ora fino alle 22,39.
I treni faranno tutte le fermate tra Pavia e Locate (tratta suburbana), una volta arrivati a Milano Rogoredo, si immetteranno nel passante ed effettueranno 8 fermate in città a Milano (Porta Vittoria, Dateo, Porta Venezia, Repubblica, Porta Garibaldi, Lancetti, Bovisa) “intercettando” tutte e tre le linee della metropolitana proseguendo poi per Milano Bovisa.

Per raggiungere Milano Lambrate o Milano centrale sarà indispensabile cambiare treno a Milano Rogoredo, mentre per raggiungere Stradella o Voghera sarà indispensabile cambiare treno a Pavia. «Stiamo per assistere a una rivoluzione nel sistema di trasporto ferroviario tra Pavia e Milano - annuncia l’assessore provinciale Michele Bozzano - che come tutte le grandi novità ha bisogno di essere seguita con attenzione e disponibilità. Trenord e Rfi, tramite Regione Lombardia, si sono impegnati anche a fare interventi migliorativi alle stazioni, tra cui l’installazione di nuovi tabelloni per gli orari. Da parte della Provincia c’è l’impegno a collaborare nel monitoraggio della situazione e a segnalare eventuali disservizi. Particolare attenzione sarà dedicata alla situazione che si verrà a creare nella stazione di Voghera e su Stradella. Argomento, questo, sul quale ci sarà un ulteriore approfondimento con Regione Lombardia con la quale tra l’altro ci siamo già accordati per un incontro a metà gennaio che ci consentirà di fare un bilancio a un mese dall’entrata in vigore della S13. Gli orari al momento sono praticamente definitivi, potrebbero essere passibili di variazione, ma solo di pochi minuti. Stiamo valutando la compatibilità con gli orari degli autobus che arrivano all’autostazione di Pavia per rendere il sistema più intermodale possibile, anche su questo occorrerà tempo e pazienza per arrivare a una situazione ottimale».

di Manuela Marziani

comments powered by Disqus
Pubblicità locale
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP