Pavia, 5 dicembre 2017 - Dopo il varo dell’area lounge, che sovrasta il Centro unico di prenotazione e gli ingressi ai reparti, nel giugno scorso, arrivano le prime iniziative per rendere più confortevole la degenza, per chi è ricoverato alla Maugeri e per i caregiver che li assistono. Si comincia domani, mercoledì 6 dicembre alle 16,30, con l’inaugurazione della mostra Jazz in Photo, una personale del fotografo Andrea De Carli (www.adrianodecarli.com), che propone ritratti di jazzisti italiani e stranieri, in un allestimento che i gli ospiti della Maugeri, ma anche tutti i cittadini, potranno visitare ogni giorno fino al 14 gennaio. Nello stesso giorno e nello stesso orario, il primo dei due concerti jazz realizzato con gli allievi del Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza, in cui si esibirà un trio composto da Alessandro Abbatiello al piano, Marcello Ferraresi al contrabbasso e Lorenzo Crespi alla batteria. Si replicherà giovedì 14 dicembre, nello stesso orario, con un quintetto composto dagli allievi Jordan Biancheschi, al piano, Franco Campagnoli alla batteria, e gli ospiti Dario Gravina, alla tromba, Teo Soldà al sax, e Roberto Triboli al contrabbasso.

“Il nostro sforzo da sempre va nella direzione di assicurare cure di qualità ai nostri pazienti - dice Paolo Migliavacca, direttore generale di Ics Maugeri Spa SB -, ma siamo fermamente convinti che l’ospedale debba essere un luogo accogliente e amico di chi lo frequenta, per cura o per accompagnamento”. Inaugurata il 28 giugno scorso, l'area lounge è una grande area-balconata che sovrasta l’area Cup e gli ingressi ai reparti. È dotata di aree relax con divani e tavolini, postazioni per collegare il pc a prese elettriche ed è completamente servita da un sistema di connessione internet, wifi gratuito.  

Dal 1 ottobre 2016, le attività sanitarie dei 18 istituti presenti in sei regionali italiane (Piemonte, Lombardia, Liguria, Campania, Puglia, Sicilia), di cui 10 Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, sono passate alla Ics Maugeri Spa Società Benefit, controllata a maggioranza dalla stessa Fondazione Maugeri. La Maugeri, con circa 2.200 posti letto accreditati nel Servizio sanitario nazionale, dà lavoro a 3.600 persone e fattura 300 milioni di euro.